Spedizione fissa a 5 euro, gratuita dai 60 euro di spesa.

NICE TO MEET @polalen

Buongiorno Amici del Riciclo!

Oggi per voi sul nostro blog una intervista rilasciata in esclusiva da una donna che ha fatto della propria casa un piccolo tesoro in cui convivono uno stile minimal e l'attenzione all'eco-sostenibilità!

Lei è Elena Pinza, aka @polalen: se siete in cerca di un'idea arredo dove convivono linee pulite, colori raffinati e tanto tanto verde, non potete che seguirla sul suo profilo Instagram!

Essendo poi lei una bookseller, troverete anche consigli di lettura piacevoli e interessanti, per passare del tempo di qualità anche in casa:)

Per lasciarci suggestionare meglio mentre sfogliamo le sue foto, con il compagno e i figlioletti, sbirciando tra i suoi manicaretti e ammirando i dettagli che risaltano dagli scorci con cui inquadra il proprio nido e la propria città, noi di Tappeti Volanti le abbiamo fatto qualche domanda per conoscerla meglio. Ecco qui cosa è saltato fuori!

Parlaci un po' di te
Ciao sono Elena, vivo in Romagna, precisamente a Ravenna, in una casa circondata da tanto verde e qualche gallina a farci compagnia, insieme al mio compagno Mattia e ai nostri due bimbi, Jacopo e Tobia. Sembro più giovane di quello che sono in realtà (voi lo sapete bene, sì, perché le abbiamo detto che ci sembrava una trentenne intraprendente, ndr) e anche nella vita sono un po’ un’eterna Peter Pan. Mi piace stare a contatto con la natura e le cose semplici che fanno parte della nostra quotidianità.

 

Cosa fai per vivere?

Al momento sto facendo molto la mamma perché Tobia è nato da 4 mesi appena. Normalmente (ma ora di normale c'è ben poco) lavoro come commessa in una libreria indipendente a Ravenna. 

 Cosa ti fa sentire "a casa"?

Entrare in un ambiente confortevole con luci calde, un divano con una coperta, magari quella della nonna, un tappeto, una cucina anche piccola ma piena di oggetti e tanti libri.

 

Raccontaci la tua idea di arredamento

Mi piace l’idea che una casa si costruisca pian piano, aggiungendo oggetti e ricordi man mano che gli anni passano, modificando, spostando, ridipingendo, togliendo e aggiustando. Una casa che non si fossilizzi nel suo essere ma che sia in continuo mutamento, cosi come i suoi abitanti. Amo lo stile nordico e minimale di base (molto legno e resina), ma poi mi piace aggiungere qualche elemento distintivo che gli dia carattere e un po' di colore, e amo molte le cose “uniche” create da artigiani

 

Quali sono le caratteristiche irrinunciabili della casa perfetta per te?

Frigo Smeg (lo so fa ridere ma è la cosa che non vedevo l'ora di avere appena abbiamo cambiato casa), divano grande in velluto o pelle marrone, tante piante, lucine e lampade con luce calda. 

 

Sei una da vita di campagna o di città?

Decisamente campagna. Non potrei più rinunciare ad aprire la finestra e vedere solo alberi e verde davanti. e non avere vicini "spaccamaroni" soprattutto ( :D). 

 

Cosa ti piace fare nel tempo libero con la tua famiglia?

Molte gite, soprattutto in collina/montagna ma anche passeggiate sulla spiaggia e sul molo avendoli attaccati a casa (in estate siamo sempre al mare), occuparci del giardino e incontrare amici (in tempi di libertà). 

5 "must have" irrinunciabili per una casa a misura di neonato secondo te

Seggiolone Stokke, fasciatoio Ikea basico, Learning Tower, lettino Next to me

Per saperne di più sulla Learning Tower: https://www.mammeacrobate.com/learning-tower-torretta-montessoriana/ 

 

Consigliaci qualche libro, rivista, blog che vale la pena di leggere

3 libri bellissimi e potenti per quanto diversi: 

L'avversario di Carrère 

Una vita come tante di Yanagihara

Stoner di Williams

Come riviste:

Frankie magazine,  perché è pieno di spunti su artigiani e creativi, e contiene sempre tante idee per creare a propria volta, stickers, adesivi, biglietti e cartoline.

Kinfolk mi piace per il gusto e l'estetica, oltre ai contenuti.

Non seguo molti blog, quelli che seguo sono di cucina, come quello di Gnambox o Cucina Botanica

Quali sono i tuoi progetti per questo inverno dal sapore così incerto? 

Devo dire la verità, di progetti al momento non ne ho molti. Mi piacerebbe continuare a lavorare in libreria sperando che non chiuda, magari fare un piccolo orto, stare con la mia famiglia prima di tutto, e sperare che vada tutto per il meglio! Sicuramente impasteremo moltissimo ;) 

Qui sotto, i link ai prodotti Tappeti Volanti che piacciono a Elena, e siamo sicuri, anche a voi:

Coprisedia LIBRI

Coprisedia MAPPA

Runner COUNTRY

COTTAGE

ETHIOPIA

Adesso, augurandoci che le librerie indipendenti, le piccole botteghe, le realtà artigianali di tutta Italia resistano, grazie alla resilienza di chi le ha messe in piedi e al sostegno di chi crede valga la pena di acquistare articoli con una storia e un'energia particolari, vi lasciamo alla scoperta di libri, riviste, blog e del profilo di polalen, sperando che l'intervista vi sia piaciuta!